Texture
spark
5 Lug 2021

SPARK | la scintilla che accende i sogni

Una scintilla è tutto ciò che serve per dare inizio ad un’azione propulsiva. La scintilla è quell’attimo che dà vita alla creatività, al fare, un breve momento che scatena un fuoco ardente e duraturo.

Gli antichi greci la chiamavano spintaris, che in italiano ci ricorda il sostantivo spinta, e non a caso, una scintilla spesso può spingerci a compiere azioni che prima non ritenevamo possibili.

Ecco perché abbiamo dato vita a SPARK – la scintilla che accende i sogni, per dare voce a personaggi provenienti dall’interno e dall’esterno dell’alto maceratese e alla scintilla che alimenta i loro sogni.

bannerSpark

Per raccontare queste storie di valore, abbiamo scelto un palcoscenico d’eccezione: l’Anfiteatro romano di Urbisaglia, un luogo unico e millenario, che è stato testimone silenzioso di numerose storie e che ancora oggi, ne custodisce i segreti.

Giovedì 15 Luglio alle ore 20:30, l’Anfiteatro romano di Urbisaglia sarà nuovamente testimone dei racconti dei protagonisti di SPARK, accomunati non tanto da un obiettivo da raggiungere, quanto dalla volontà di perseguire una visione, anche a dispetto delle avversità.

Daniela Ortisi, Presidente della Cooperativa Esserci di Torino che si occupa di diritti, famiglia e comunità; Luigi Galimberti, amministratore di Sfera agricola, la più grande serra idroponica hi-tech del centro Europa, da lui progettata e realizzata fra le colline maremmane; Alessandro Tommasi, co-fondatore di Will Media, una start-up che si occupa di spiegare i fatti del mondo sui social e che conta circa 900.000 followers; Marco Scolastici, giovane pastore dei Sibillini, allevatore delle pregiate pecore sopravissane; Emanuela Leli, imprenditrice turistica dei Sibillini, che ha portato il mare in montagna, realizzando la spiaggia del Lago di Fiastra, oggi considerata il comprensorio balneare più bello e sostenibile delle Marche con le sue 4 vele blu.

La Compagnia dei Folli di Ascoli Piceno, ci regalerà un tocco di magia in più e l’azienda STARK, illuminerà la serata con scenografie immersive che accenderanno le folte chiome degli alberi dell’Anfiteatro.

A guidare il pubblico attraverso storie e performance ci sarà Massimiliano Ossini, scrittore e conduttore Rai, da sempre attento ai territori e ai loro protagonisti più autentici.

L’idea artistica, fil rouge di Spark, intende far vivere un momento arricchente di consapevolezza e crescita; un presente sospeso tra passato e futuro, quello di un sogno che alimenta ogni progetto importante.


L’evento è gratuito con prenotazione obbligatoria sul nostro sito o sul sito Eventbrite

Categoria:EDITORIALE / NEWS